Loading...

News

Una questione di "rete" - Uniti si vince


play

Dalla Sala Scirocco, in occasione dell'Assemblea Anci, le testimonianze di una "rete" che funziona. Piccoli tasselli di un puzzle con obiettivo nella sostenibilità ambientale e sociale, nel benessere collettivo anteposto a quello del singolo. Impatto positivo, contributo al progetto corale, il claim non poteva essere diverso: chi fa rete vince.

Dalla Sala Scirocco, in occasione dell'Assemblea Anci, le testimonianze di una "rete" che funziona. Piccoli tasselli di un puzzle con obiettivo nella sostenibilità ambientale e sociale, nel benessere collettivo anteposto a quello del singolo. Impatto positivo, contributo al progetto corale, il claim non poteva essere diverso: chi fa rete vince.

News

Chi fa rete vince


play

In diretta dalla Sala Scirocco - Area conferenze ANCI

In diretta dalla Sala Scirocco - Area conferenze ANCI

News

Urban Award 7° Edizione - Vince Bologna


play

Progetti sostenibili, momento dedicato alla premiazione dei progetti virtuosi all'Assemblea Anci. 7° Edizione degli Urban Award, vince la città di Bologna con il progetto "Bologna città 30". Un progetto mirato a migliorare la sicurezza stradale, promuovere la mobilità sostenibile e aumentare qualità e fruibilità dell’ambiente e dello spazio pubblico. La delibera, che dà attuazione ai piani internazionali, europei, nazionali e locali per la sicurezza stradale, prevede che i 30 km/h diventino di fatto la normalità sulle strade urbane, rendendo anche più semplice il passaggio a uno stile di guida a velocità costante e uniforme, e che solo alcune strade della città, con particolari caratteristiche, rimangano ai 50 km/h. Leggi la delibera.

Progetti sostenibili, momento dedicato alla premiazione dei progetti virtuosi all'Assemblea Anci. 7° Edizione degli Urban Award, vince la città di Bologna con il progetto "Bologna città 30". Un progetto mirato a migliorare la sicurezza stradale, promuovere la mobilità sostenibile e aumentare qualità e fruibilità dell’ambiente e dello spazio pubblico. La delibera, che dà attuazione ai piani internazionali, europei, nazionali e locali per la sicurezza stradale, prevede che i 30 km/h diventino di fatto la normalità sulle strade urbane, rendendo anche più semplice il passaggio a uno stile di guida a velocità costante e uniforme, e che solo alcune strade della città, con particolari caratteristiche, rimangano ai 50 km/h. Leggi la delibera.

News

Piccoli gesti, un futuro Verde


play

Piccoli gesti, un futuro Verde. Come si costruisce una società sostenibile? Esperienze personali, impegno quotidiano e benefici per la collettività. L'impegno del singolo, l'impatto positivo sulla vita di tutta la comunità

Piccoli gesti, un futuro Verde. Come si costruisce una società sostenibile? Esperienze personali, impegno quotidiano e benefici per la collettività. L'impegno del singolo, l'impatto positivo sulla vita di tutta la comunità

News

La città del futuro, istruzioni per l'uso


play

Istituzioni, imprese, cittadini. Un discorso di filiera, di progettazione condivisa per immaginare una società del futuro che raccolga le esigenze di tutti gli attori sociali coinvolti, capace di generare effetti positivi per i singoli e per il contesto. Gli ingredienti della città del futuro? Più green, sostenibile nell'utilizzo delle risorse, meno impattante sull'ambiente in termini di spostamenti. Persone sane, pianeta sano. Dalla 40° Assemblea Anci le testimonianze di impegno per la crescita collettiva.

Istituzioni, imprese, cittadini. Un discorso di filiera, di progettazione condivisa per immaginare una società del futuro che raccolga le esigenze di tutti gli attori sociali coinvolti, capace di generare effetti positivi per i singoli e per il contesto. Gli ingredienti della città del futuro? Più green, sostenibile nell'utilizzo delle risorse, meno impattante sull'ambiente in termini di spostamenti. Persone sane, pianeta sano. Dalla 40° Assemblea Anci le testimonianze di impegno per la crescita collettiva.

News

La città del Futuro, prospettiva dalla 40° Assemblea Anci


play

La città del futuro Generiamo il #cambiamento Carica di sindaci per la 40° Assemblea Anci

La città del futuro Generiamo il #cambiamento Carica di sindaci per la 40° Assemblea Anci

News

Inclusione e sostenibilità, il modello Emilia-Romagna


play

Inclusione, sostenibilità, le sfide per il presente ed il futuro della Regione Emilia Romagna. Con PlapleTv la Vice-Pres. Irene Priolo

Inclusione, sostenibilità, le sfide per il presente ed il futuro della Regione Emilia Romagna. Con PlapleTv la Vice-Pres. Irene Priolo

News

Saper guardare oltre il limite


play

L'esempio che Linda, professoressa presso IIS L. Donati di Fossombrone, ci dà nel rapporto educativo con i ragazzi affetti da disabilità. Esempio di una visione più profonda rispetto a quelle a cui siamo abituati. Un saper guardare oltre il limite e scoprire la vera natura che ogni persona, che ogni ragazzo nasconde in sé.

L'esempio che Linda, professoressa presso IIS L. Donati di Fossombrone, ci dà nel rapporto educativo con i ragazzi affetti da disabilità. Esempio di una visione più profonda rispetto a quelle a cui siamo abituati. Un saper guardare oltre il limite e scoprire la vera natura che ogni persona, che ogni ragazzo nasconde in sé.

News

"Persona al Centro"


play

Cosa significa "persona al centro"? Tante sarebbero le risposte, tanti gli argomenti da trattare, dalle istituzioni alla maniera stessa di guardare noi stessi e gli altri. Abbiamo raccolto qualche opinione all'evento di Expo-Aid di Rimini.

Cosa significa "persona al centro"? Tante sarebbero le risposte, tanti gli argomenti da trattare, dalle istituzioni alla maniera stessa di guardare noi stessi e gli altri. Abbiamo raccolto qualche opinione all'evento di Expo-Aid di Rimini.

News

EXPO-AID RIMINI 2023


play

Al Palacongressi di Rimini la prima edizione di “EXPO-AID 2023 – Io, persona al centro”, l’evento voluto dal Ministro per le Disabilità Alessandra Locatelli e realizzato in collaborazione con l’Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità. È intervenuto il presidente del Consiglio Giorgia Meloni che, dopo la benedizione impartita dal Vescovo di Rimini, Mons. Nicolò Anselmi, e l’inno nazionale suonato dai ragazzi con disabilità della “Si Può Fare Band”, ha visitato gli stand con i progetti di inclusione e innovazione dell’area espositiva. L’evento coinvolge Istituzioni, associazioni ed Enti del terzo settore e prevede attività sportive e ricreative, un’area espositiva, momenti partecipativi e di formazione. Tante realtà presentano progetti per l'innovazione e l'inclusione, comprese le Forze dell'ordine, la Croce Rossa e la Protezione Civile, ma anche le associazioni che ogni giorno nei territori del Paese sono al servizio degli altri.

Al Palacongressi di Rimini la prima edizione di “EXPO-AID 2023 – Io, persona al centro”, l’evento voluto dal Ministro per le Disabilità Alessandra Locatelli e realizzato in collaborazione con l’Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità. È intervenuto il presidente del Consiglio Giorgia Meloni che, dopo la benedizione impartita dal Vescovo di Rimini, Mons. Nicolò Anselmi, e l’inno nazionale suonato dai ragazzi con disabilità della “Si Può Fare Band”, ha visitato gli stand con i progetti di inclusione e innovazione dell’area espositiva. L’evento coinvolge Istituzioni, associazioni ed Enti del terzo settore e prevede attività sportive e ricreative, un’area espositiva, momenti partecipativi e di formazione. Tante realtà presentano progetti per l'innovazione e l'inclusione, comprese le Forze dell'ordine, la Croce Rossa e la Protezione Civile, ma anche le associazioni che ogni giorno nei territori del Paese sono al servizio degli altri.

News

Puliamo il mondo - La carica dei volontari Legambiente


play

Torna 'Puliamo il mondo', la storica campagna di Legambiente che da 31 anni coinvolge volontarie e volontari di tutta Italia per ripulire strade e piazze, angoli delle città, parchi urbani, ma anche sponde di fiumi e spiagge da rifiuti abbandonati. L’edizione 2023 di Puliamo il Mondo è stata presentata in Regione alla presenza del presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, di Monia Monni, assessora regionale all’ambiente, e di Fausto Ferruzza, presidente di Legambiente Toscana.

Torna 'Puliamo il mondo', la storica campagna di Legambiente che da 31 anni coinvolge volontarie e volontari di tutta Italia per ripulire strade e piazze, angoli delle città, parchi urbani, ma anche sponde di fiumi e spiagge da rifiuti abbandonati. L’edizione 2023 di Puliamo il Mondo è stata presentata in Regione alla presenza del presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, di Monia Monni, assessora regionale all’ambiente, e di Fausto Ferruzza, presidente di Legambiente Toscana.

News

Piccoli gesti, grandi crimini - Per un pianeta libero dai mozziconi


play

Una nuova istallazione in Piazza della Repubblica a Firenze, per sensibilizzare contro l'inquinamento dei mari, realizzata da Marevivo in collaborazione con BAT Italia, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica e del Comune di Firenze. È possibile fare la differenza attraverso piccoli gesti quotidiani, come quello di non gettare a terra i mozziconi di sigaretta, che finiscono inevitabilmente nei fiumi e quindi nei mari.

Una nuova istallazione in Piazza della Repubblica a Firenze, per sensibilizzare contro l'inquinamento dei mari, realizzata da Marevivo in collaborazione con BAT Italia, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica e del Comune di Firenze. È possibile fare la differenza attraverso piccoli gesti quotidiani, come quello di non gettare a terra i mozziconi di sigaretta, che finiscono inevitabilmente nei fiumi e quindi nei mari.

News

Essere green, la formula di Michela Andreozzi


play

Con PlapleTv l'attrice e regista Michela Andreozzi. Si è parlato di sostenibilità, di progetti per il futuro, di come si costruisce un futuro migliore. La vera formula per essere green

Con PlapleTv l'attrice e regista Michela Andreozzi. Si è parlato di sostenibilità, di progetti per il futuro, di come si costruisce un futuro migliore. La vera formula per essere green

News

Alzheimer e consapevolezza, la missione di Nonno Mino


play

Per Plaple Tv la storia di "Nonno Mino", associazione nata con lo scopo di realizzare progetti innovativi e sperimentali a favore delle persone affette dalla malattia di Alzheimer con finalità riabilitative, soprattutto nelle prime fasi della malattia e che presentano lievi o moderate compromissioni cognitive e funzionali. L'associazione si dedica ad informare ed organizzare corsi di formazione per Volontari, Famigliari ed Operatori. Attiva gruppi di auto mutuo- aiuto e sostegno psicologico per le famiglie. Promuove e sensibilizza la cittadinanza all’accoglienza delle persone affette dalla malattia di Alzheimer attraverso uscite sociali e culturali sul territorio

Per Plaple Tv la storia di "Nonno Mino", associazione nata con lo scopo di realizzare progetti innovativi e sperimentali a favore delle persone affette dalla malattia di Alzheimer con finalità riabilitative, soprattutto nelle prime fasi della malattia e che presentano lievi o moderate compromissioni cognitive e funzionali. L'associazione si dedica ad informare ed organizzare corsi di formazione per Volontari, Famigliari ed Operatori. Attiva gruppi di auto mutuo- aiuto e sostegno psicologico per le famiglie. Promuove e sensibilizza la cittadinanza all’accoglienza delle persone affette dalla malattia di Alzheimer attraverso uscite sociali e culturali sul territorio

News

Giovanisì, così costruiamo il futuro


play

Con Bernard Dika, coordinatore del progetto Giovanisì, nato nel 2011 con l’obiettivo principale di favorire il processo di transizione dei giovani verso l’autonomia, attraverso il potenziamento e la promozione delle opportunità legate al diritto allo studio e alla formazione, il sostegno a percorsi per l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e la facilitazione per l’avvio di start up. Oltre 60 opportunità legate alle principali dimensioni della vita di un giovane, una comunicazione e informazione coordinata ed un modello di governance integrata e trasversale sono gli elementi principali che caratterizzano Giovanisì e che hanno permesso di offrire opportunità concrete a oltre 470.000 giovani con più di 1,4 miliardi di euro di risorse impegnate.

Con Bernard Dika, coordinatore del progetto Giovanisì, nato nel 2011 con l’obiettivo principale di favorire il processo di transizione dei giovani verso l’autonomia, attraverso il potenziamento e la promozione delle opportunità legate al diritto allo studio e alla formazione, il sostegno a percorsi per l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e la facilitazione per l’avvio di start up. Oltre 60 opportunità legate alle principali dimensioni della vita di un giovane, una comunicazione e informazione coordinata ed un modello di governance integrata e trasversale sono gli elementi principali che caratterizzano Giovanisì e che hanno permesso di offrire opportunità concrete a oltre 470.000 giovani con più di 1,4 miliardi di euro di risorse impegnate.

News

Riciclare la carta - I ragazzi dell'Associazione Mosaico


play

I ragazzi che frequentano dell'Associazione Mosaico di Codroipo partecipano al laboratorio di riciclo della carta. Un esempio eccellente di sostenibilità e solidarietà.

I ragazzi che frequentano dell'Associazione Mosaico di Codroipo partecipano al laboratorio di riciclo della carta. Un esempio eccellente di sostenibilità e solidarietà.

News

Inclusione e talento, lo sport secondo la Fispes


play

Oggi l'Italia festeggia i suoi campioni. La vittoria è sintesi di un percorso lungo, fatto di sacrifici, di battaglie personali e collettive. Un mondo intero da scoprire dietro la medaglia. La mission della "casa comune", la possibilità di vedere insieme Comitato Olimpico e Paralimpico, tra gli obiettivi della Fispes- Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali. Una squadra che fa rete a partire dalla condivisione di obiettivi comuni. La crescita culturale, l'eliminazione di ogni forma di barriera attraverso lo sport, la promozione del talento. Racconta l'esperienza della Federazione il Presidente Sandrino Porru

Oggi l'Italia festeggia i suoi campioni. La vittoria è sintesi di un percorso lungo, fatto di sacrifici, di battaglie personali e collettive. Un mondo intero da scoprire dietro la medaglia. La mission della "casa comune", la possibilità di vedere insieme Comitato Olimpico e Paralimpico, tra gli obiettivi della Fispes- Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali. Una squadra che fa rete a partire dalla condivisione di obiettivi comuni. La crescita culturale, l'eliminazione di ogni forma di barriera attraverso lo sport, la promozione del talento. Racconta l'esperienza della Federazione il Presidente Sandrino Porru

News

Angsa Umbria, impegno e sensibilizzazione al tema autismo


play

Per PlapleTv il racconto di AngsaUmbriaOnlus Dal 2000 un supporto concreto per bambini, ragazzi e adulti affetti dal disturbo dello spettro autistico. Contribuire a percorsi di integrazione, favorire la conoscenza e la sensibilizzazione del territorio sono tra le mission dell'associazione impegnata sul territorio. Tra le attività svolte, quella de "La Semente". Si tratta di un centro diurno semiresidenziale, nello specifico, è una struttura terapeutico- riabilitativa della rete complessiva di risorse e servizi afferenti al Dipartimento di Salute Mentale delle Aziende sanitarie. Il centro accoglie giovani e adulti con una diagnosi di disturbo dello spettro autistico. Il centro riabilitativo semiresidenziale, che vanta un personale formato e qualificato con un’equipe multi-professionale, ha come obiettivi primari quelli del mantenimento delle abilità acquisite durante l’età evolutiva e del trasferimento delle capacità atte all’inserimento lavorativo di giovani/adulti autistici, così

Per PlapleTv il racconto di AngsaUmbriaOnlus Dal 2000 un supporto concreto per bambini, ragazzi e adulti affetti dal disturbo dello spettro autistico. Contribuire a percorsi di integrazione, favorire la conoscenza e la sensibilizzazione del territorio sono tra le mission dell'associazione impegnata sul territorio. Tra le attività svolte, quella de "La Semente". Si tratta di un centro diurno semiresidenziale, nello specifico, è una struttura terapeutico- riabilitativa della rete complessiva di risorse e servizi afferenti al Dipartimento di Salute Mentale delle Aziende sanitarie. Il centro accoglie giovani e adulti con una diagnosi di disturbo dello spettro autistico. Il centro riabilitativo semiresidenziale, che vanta un personale formato e qualificato con un’equipe multi-professionale, ha come obiettivi primari quelli del mantenimento delle abilità acquisite durante l’età evolutiva e del trasferimento delle capacità atte all’inserimento lavorativo di giovani/adulti autistici, così

News

Ecodesign e futuro sostenibile nel Fashion Education Italiano


play

A #PittiFilati 93 il talk organizzato dal Centro di Firenze per la Moda Italiana: #Ecodesign e futuro sostenibile nel #Fashion #Education italiano. La Formazione e le nuove sfide industriali. Il Centro di #Firenze per la #ModaItaliana presenta a questa edizione di Pitti Immagine Filati un focus sulle opportunità e i punti critici del nuovo scenario rappresentato dall’introduzione del Regolamento Europeo sull’Ecodesign. Nel Talk presso l'#UnicreditTheatre (Sala della Scherma, #FortezzadaBasso), si sono approfonditi gli aspetti di una normativa che influirà in particolar modo sulle modalità di progettazione dei prodotti, mettendo al centro l’#economiacircolare, l’impiego efficiente di risorse e materiali e quindi il ciclo vitale dei prodotti, la loro #durabilità, #riparabilità e #riciclabilità. Nel Talk organizzato dal CFMI sono stati coinvolti una serie di protagonisti del mondo del Fashion Education italiano, imprenditori, creativi ed esperti.

A #PittiFilati 93 il talk organizzato dal Centro di Firenze per la Moda Italiana: #Ecodesign e futuro sostenibile nel #Fashion #Education italiano. La Formazione e le nuove sfide industriali. Il Centro di #Firenze per la #ModaItaliana presenta a questa edizione di Pitti Immagine Filati un focus sulle opportunità e i punti critici del nuovo scenario rappresentato dall’introduzione del Regolamento Europeo sull’Ecodesign. Nel Talk presso l'#UnicreditTheatre (Sala della Scherma, #FortezzadaBasso), si sono approfonditi gli aspetti di una normativa che influirà in particolar modo sulle modalità di progettazione dei prodotti, mettendo al centro l’#economiacircolare, l’impiego efficiente di risorse e materiali e quindi il ciclo vitale dei prodotti, la loro #durabilità, #riparabilità e #riciclabilità. Nel Talk organizzato dal CFMI sono stati coinvolti una serie di protagonisti del mondo del Fashion Education italiano, imprenditori, creativi ed esperti.

News

Ecoalf, una moda green è possibile


play

Per Plapletv la storia di Ecoalf presente all'edizione estiva di Pitti Immagine uomo Nato nel 2009, Ecoalf è il fashion brand green che punta a un solo obiettivo: raggiungere i più alti standard di performance a livello sociale, ambientale, di trasparenza e responsabilità

Per Plapletv la storia di Ecoalf presente all'edizione estiva di Pitti Immagine uomo Nato nel 2009, Ecoalf è il fashion brand green che punta a un solo obiettivo: raggiungere i più alti standard di performance a livello sociale, ambientale, di trasparenza e responsabilità

News

Vintage Hub Circular Fashion, sostenibilità da Pitti Uomo


play

Moda protagonista a Firenze con PittiUomo. Tra gli spazi della #fortezzadalbasso si parla di sostenibilità con VINTAGE HUB Circular Fashion, un nuovo progetto curato da Angelo Caroli, anima di A.N.G.E.L.O. Vintage Palace. Al primo piano dell'Arsenale, idee legate ai segmenti del reselling, del preloved e dell'upcycling, tra fashion e design, in un'ottica che lega insieme sostenibilità e business. Il progetto si rivolge in particolare ai negozi, sempre più interessati ad ospitare corner second hand e arredamenti vintage.

Moda protagonista a Firenze con PittiUomo. Tra gli spazi della #fortezzadalbasso si parla di sostenibilità con VINTAGE HUB Circular Fashion, un nuovo progetto curato da Angelo Caroli, anima di A.N.G.E.L.O. Vintage Palace. Al primo piano dell'Arsenale, idee legate ai segmenti del reselling, del preloved e dell'upcycling, tra fashion e design, in un'ottica che lega insieme sostenibilità e business. Il progetto si rivolge in particolare ai negozi, sempre più interessati ad ospitare corner second hand e arredamenti vintage.

News

Vincere, accettare la sconfitta. La formula del Campione


play

Per PlapleTv i campioni italiani Andrea Zorzi ed Elena Pantaleo. I consigli alle nuove generazioni, lo sport come strumento di vita serena. Perseguire l'obiettivo della vittoria, imparare a gestire sconfitte e fallimenti. La formula del campione nel racconto per Plaple Tv

Per PlapleTv i campioni italiani Andrea Zorzi ed Elena Pantaleo. I consigli alle nuove generazioni, lo sport come strumento di vita serena. Perseguire l'obiettivo della vittoria, imparare a gestire sconfitte e fallimenti. La formula del campione nel racconto per Plaple Tv

News

Natural Vanity, natura e creatività si incontrano


play

La Linea Natural Vanity nasce dall’idea di creare qualcosa di originale e che fosse soprattutto eco-sostenibile. La sostenibilità intesa come valore, e non come semplice strumento di marketing, aggiunta alla sensibilità nei confronti dell’ambiente, sono gli elementi che mi hanno spinto a creare una linea di calzature uomo/donna adatte a tutte le stagioni, che fosse interamente prodotta con colori naturali ricavati dalle piante, sostituendo anche i materiali in pelle finora utilizzati, con quelli in tessuto maggiormente eco-sostenibili.

La Linea Natural Vanity nasce dall’idea di creare qualcosa di originale e che fosse soprattutto eco-sostenibile. La sostenibilità intesa come valore, e non come semplice strumento di marketing, aggiunta alla sensibilità nei confronti dell’ambiente, sono gli elementi che mi hanno spinto a creare una linea di calzature uomo/donna adatte a tutte le stagioni, che fosse interamente prodotta con colori naturali ricavati dalle piante, sostituendo anche i materiali in pelle finora utilizzati, con quelli in tessuto maggiormente eco-sostenibili.

News

Cycled Project, un nuovo viaggio per i vecchi pneumatici


play

Con Plaple Tv Luca Potente per Cycled Project. Cycled nasce nel 2014, è un progetto fondato sulla passione per il ciclismo, sulla ricerca di infiniti modi per dare nuova vita ai pneumatici per bici da corsa .

Con Plaple Tv Luca Potente per Cycled Project. Cycled nasce nel 2014, è un progetto fondato sulla passione per il ciclismo, sulla ricerca di infiniti modi per dare nuova vita ai pneumatici per bici da corsa .

News